Archivi categoria: la scena

Ma che problemi tenevo a Los Angeles?

Oggi mi è tornata in mente questa scena.

Carlo Verdone, in suo post su Facebook, ammette che fu “una delle scene più esilaranti di ‘Borotalco’”, poiché “frutto di un’improvvisazione”.

Verdone (alias Sergio) e De Sica (alias Marcello) ballano sul ritmo di ‘On Broadway’ dei Drifters. “Marcello con il suo dialetto a metà fra il napoletano ed il ciociaro reinterpreta il brano decisamente sopra le righe”. Ad un certo punto l’esibizione viene fermata dal ‘prete’: “Vittorio Zarfati era un gran caratterista degli anni ’70 e ’80 – racconta Verdone-. “Lo conobbi e lo scelsi in ‘Bianco Rosso & Verdone”

Stai parlando con me?

Stai parlando con me?

Nel 2004 i produttori cinematografici britannici, stilando una classifica delle battute più efficaci della storia del cinema, avevano assegnato il podio alla battuta di Robert De Niro: “You talkin’ to me?” o nella versione doppiata da Ferruccio Amendola ”Stai parlando con me?”. Il film di Martin Scorsese ha 41 anni.

#TaxiDriver

Qualcuno l’ha presa

#LaRagazzaNellaNebbia.  Mi ha colpito questa scena: l’agente speciale Vogel parla del caso per la prima volta ai suoi uomini. Indaga sulla scomparsa di una sedicenne in un paesino delle Alpi abitato da una comunità molto religiosa. Poco dopo, sarà chiaro che vuole i riflettori dei media sulle indagini: per avere più mezzi, più possibilità di trovare il colpevole e celebrità e prestigio personale.