Archivi tag: Linda Cardellini

Green Book

Credo di non esagerare nel giudicare Green book uno dei più bei film che ho visto, senza ulteriori specificazioni o limitazioni temporali. È infatti un’opera magnifica e necessaria, oggi come ieri; indispensabile perché profonda su temi ancora attuali; esteticamente bella, godibile grazie alla sua straordinaria colonna sonora (il protagonista è il grande pianista Don Shirley: è ispirato a una storia vera); divertente come solo dialoghi intelligenti e brillanti possono esserlo.

Peter Farrely (noto per tutt’altro genere di film: Tutti pazzi per Mary e Scemo & più scemo) ci racconta l’amicizia (vera e durata per tutta la loro vita) tra un buttafuori italoamericano, Tony Lip, interpretato da un incredibile Viggo Mortensen (che per entrare nel personaggio è dovuto ingrassare di ben 20 kg!) e Don Shirley, un noto, elegantissimo e raffinato musicista afroamericano (Mahershala Ali, visto anche in House of cards e premiato agli ultimi Golden Globe come migliore attore non protagonista per questo ruolo).

Continua a leggere Green Book

Un piccolo favore

Plauso al regista e scrittore Paul Fleig per avere costruito un vero giallo psicologico ad alta tensione, con due donne (antitetiche) come protagoniste. Per lui è una novità, essendo autore di commedie per ridere senza pensare. Fino alla fine rimarrete con il fiato sospeso, indecisi per chi parteggiare, privi di certezze su chi sia la vittima e chi il carnefice.

Il tutto è ambientato in una linda periferia newyorkese: quei luoghi idilliaci dove le case sono tutte belle, i giardini tutti curati, le mamme impeccabili e i bambini felici. Apparenze. Quelle che il film vuole demolire pezzo per pezzo, partendo da due immagini al femminile contrapposte, due modelli umani ben delineati e ben interpretati: Stephanie è una mamma single (perché vedova) assolutamente impeccabile nei suoi doveri genitoriali, tanto da essere guardata storto da tutte le altre, in cui ingenera un insopportabile senso di inferiorità.

Continua a leggere Un piccolo favore