Archivi tag: Lucio Dalla

Nove novembre

Il 9 novembre di trent’anni fa veniva giù a picconate il muro di Berlino. Io dico che è una data da festeggiare come tutte quelle in cui si conquista o riconquista ciò che di più prezioso abbiamo: la libertà. Di muoverci, senza confini; di amarci, senza limiti; di pensare, senza dogmi. Lo celebro con un film e una canzone. 

Il film è Atomica bionda e ne avevo parlato qui una spy story immaginata proprio in quei giorni fatidici nella capitale tedesca. Lo trovate su Prime Video di Amazon e on DVD.

La canzone è Futura, di Lucio Dalla, datata 1980. Sapevate che la scrisse proprio a Berlino, in mezz’ora, sotto il muro? Racconta di due amanti, divisi dal muro. Che progettano di fare una figlia e di chiamarla Futura. Poi quel futuro è arrivato, dopo tanta sofferenza e insensata separazione: non dimentichiamoci di quanto sia prezioso. 

Verdone e Borotalco


Lucio Dalla diede due canzoni a Borotalco. Sul manifesto misero il mio nome minuscolo e il suo gigantesco. Mi telefonò urlando: siete impazziti? Se il film non mi piace faccio causa. Andò al l’anteprima di Bologna e se lo vide sdraiato per terra. Sentì l’applauso e il giorno dopo mi richiamò: ho capito che mi avete fatto un omaggio. (La Repubblica, 1 novembre 2017)